UOMO MUORE, MOGLIE LO VEGLIA E TENTA SUICIDIO

Un uomo di 47 anni è morto di infarto in casa e sua moglie, una donna ucraina, ha vegliato il corpo per due giorni e poi ha tentato il suicidio tagliandosi le vene. La figlia della coppia è riuscita a fare intervenire i soccorsi e la donna è stata salvata, il fatto è avvenuto a Piombino.

Nessun commento:

Posta un commento