PARACADUTISTA MUORE IN UN LANCIO

Un sergente del Col Moschin di 32 anni è morto oggi in provincia di Siena durante un lancio di addestramento. Il giovane, che aveva alle spalle numerose missioni all'estero, è precipitato a terra. L'aereo che trasportava i paracadutisti era decollato da Pisa.
 
E' deceduto qualche ora dopo in ospedale un tecnico di laboratorio di Calci che lavorava in un istituto di Pontedera, dove ha accusato un malore. L'uomo stava sistemando dei computer.

Nessun commento:

Posta un commento