LUCCA: UCCIDE IL SUO SUPERIORE CON 12 COLPI DI PISTOLA

Ha atteso il suo capo reparto all'uscita da casa al mattino e l'ha freddato in piazza con dodici colpi di pistola per poi consegnarsi ai Carabinieri. E' accaduto questa mattina alla periferia di Lucca, nel quartiere di San Filippo. L'omicida e la vittima lavoravano assieme in una cartiera di Porcari e l'uomo ucciso era il diretto superiore del 43enne, che è stato fermato dai militari.

Nessun commento:

Posta un commento