CALCIO: COME IL PISA PUO' ARRIVARE IN B

Cinque partite da disputare nella regular season, Spal e Pistoiese consecutivamente in casa, poi la trasferta di Ancona, l'impegno all'Arena col Tuttocuoio e il viaggio a Forlì. Se sognare non costa niente il Pisa può ancora giocarsi una bella fetta di promozione puntando dritto al terzo posto per disputare i play - off e giocarsi la B. I neroazzurri visti ieri a Reggio Emilia hanno le carte in regola per fare benissimo nei match che restano da qui alla fine del campionato. E ci sono quindici punti in palio, necessari per superare le dirette avversarie Reggiana e L'Aquila. Quest'ultima in particolare avrà tre trasferte non semplici da affrontare e anche un "bel" quarto posto potrebbe bastare: la tabella di marcia non è semplice ma 65 punti sono un traguardo realizzabile. Si tratta di fare quattro vittorie e un pareggio da qui alla fine. Il Pisa visto ieri ce la può fare e gli avversari da affrontare sono tutti inferiori, sulla carta, ai neroazzurri.

Nessun commento:

Posta un commento