DISSESTO VIAREGGIO, DURA RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI

Uno “squilibrio strutturale” il cui ripiano non è più “possibile con gli strumenti ordinariamente previsti”, dipeso nel tempo e che dipende “ancora oggi da uno squilibrio consolidato della gestione corrente. Gravi e molteplici sono state le irregolarità contabili riscontrate”. Così la Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per la Toscana nella deliberazione del 16 ottobre scorso, sullo stato dei conti del Comune di Viareggio.

Nessun commento:

Posta un commento