DUE MORTI ALL'ISOLA D'ELBA

Sono due laziali di 43 e 37 anni, l'istruttore di Viterbo e l'allievo di Roma, le due vittime dell'incidente aereo accaduto nel tardo pomeriggio all'Isola d'Elba. L'aereo monomotore con a bordo i due è precipitato a pochi metri dall'aeroporto di Pila, a Marina di Campo, dove il velivolo, decollato da Roma, aveva effettuato un touch and go. Molto probabile che sia avvenuto un guasto meccanico: testimoni hanno detto di avere visto l'aereo perdere improvvisamente quota.

Nessun commento:

Posta un commento