CORPORACION AMERICA: "ECCO OBIETTIVO AEROPORTO FIRENZE"

Corporacion America Italia "ha più volte ribadito l'importanza dell'approvazione di una pista con caratteristiche fisiche e di sicurezza tali da consentire il raggiungimento di 4,5 milioni di passeggeri entro il 2030, come comunicato al mercato". Lo sottolinea, in una nota, il gruppo che detiene la maggioranza delle quote delle società di gestione degli aeroporti di Firenze (Adf) e di Pisa (Sat), dopo l'annuncio che per Enac la nuova pista dello scalo fiorentino dovrà essere di 2400 metri, in contrapposizione alla Regione Toscana che puntava invece ad una lunghezza di 2 mila metri e che per questo motivo potrebbe dare battaglia. Secondo Corporacion America "qualsiasi soluzione che non dovesse consentire il raggiungimento di tale obiettivo provocherebbe inevitabilmente uno stop al piano di investimenti previsto con gravi ripercussioni sia per il progetto di sviluppo dell'aeroporto di Firenze, sia per il processo volto alla creazione del Sistema aeroportuale toscano". 

Nessun commento:

Posta un commento