SHAMPOO O COCAINA?

Un via vai di clienti inarrestabile tanto da insospettire i Carabinieri che hanno così scoperto che, all'interno di un negozio di Massa, un barbiere, oltre alla normale attività di taglio, rasatura barba e shampoo, riforniva le persone anche di cocaina, marijuana ed hashish.

Nessun commento:

Posta un commento