PISA: TASSISTA AGGREDITO E DERUBATO

Aggredito da 4 giovani, derubato di soldi e auto e poi abbandonato in una zona isolata del comune di Calci. Vittima un tassista pisano di 65 anni,di Ghezzano,  in servizio ieri sera nei pressi della stazione ferroviaria di Pisa. L’uomo, verso le tre di notte, è stato avvicinato da 4 giovani, tre ragazzi ed una ragazza, che gli hanno chiesto un passaggio fino a Castelmaggiore, frazione del comune di Calci.
Qualche chilometro più avanti è scattata la violenza: l’uomo è stato prima minacciato con un oggetto acuminato e costretto a percorrere una strada isolata: qui è stato picchiato, incappucciato, poi derubato di portafoglio con contanti e carte di credito.
Quindi lo hanno costretto a scendere dalla vettura, una Ford Focus con le insegne del tassisti pisani: i quattro sono quindi fuggiti con il taxi rubato.
Poco piu tardi al centralino della questura di Pisa è arrivata la richiesta di soccorso da parte dell’uomo che a piedi aveva nel frattempo raggiunto un’abitazione vicina. Trasportato al pronto soccorso gli sono stati dati alcuni punti di sutura per una ferita.
Le indagini , condotte dagli agenti delle volanti e della squadra mobile della Questura di Pisa, sono scattate immediatamente. Dai primi elementi raccolti si sa con certezza che i quattro sono italiani, forse della zona.

Nessun commento:

Posta un commento