FILIPPESCHI E NOGARIN: QUANDO I SOCIAL NETWORK GIOCANO BRUTTI SCHERZI

I Sindaci di Pisa e Livorno uniti da una giornata "strana" nell'uso dei social network. Per qualche ora si è temuto che fosse stato hackerato il profilo twitter di Filippeschi dopo che dal suo account erano partiti "cinguettii" rivolti nientemeno che agli One Direction. Dopo poco si è scoperto che lo smartphone del Sindaco era finito nelle mani della figlia.
A Livorno Nogarin costretto invece a smentire su facebook la notizia del suo arresto per corruzione che era cominciata proprio a circolare sul più popolare ( e sempre da verificare ) social network. Il primo cittadino labronico se l'è cavata con una battuta:"Peccato per gli invidiosi che sia falsa". 

Nessun commento:

Posta un commento