BOMBA D'ACQUA A MARINA DI PISA

Cinquanta millimetri di acqua fra le 7 e le 8. E’ quanto ha fatto segnare questa mattina (mercoledi 30 luglio) la stazione pluviometrica di Boccadarno, una vera e propria “bomba d’acqua” che è andato ad aggiungersi agli altri trenta già caduti nelle ore precedenti. Conseguenza: il formarsi di ristagni d’acqua e allagamenti concentrati soprattutto nelle vie Barbolani e Curzolari e nell’ultimo tratto di via Maiorca.
Fra i primi ad arrivare sul posto il Vicesindaco Paolo Ghezzi insieme alla Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Carabinieri e Avr che ha azionato alcuni mezzi autospurgo. Alle 9.30 le tre strade sono state riaperte al traffico. Altri ristagni d’acqua, di minore entità, sono stati segnalati anche in via Arnino e, a Tirrenia, in via degli Oleandri.
Pioggia intensa durante la notte anche in città su cui, nella notte, sono caduti 35 millimetri d’acqua senza, però, creare alcun particolare disagio, stando alle informazioni raccolte dalla Protezione Civile.

Nessun commento:

Posta un commento