Ghezzano: tabaccaio reagisce a banditi, uno gli spara ( a salve )

Ha evitato la rapina ( sarebbe stata la seconda nel giro di quattro anni ) ma ha avuto il timore fondato di morire quando uno dei banditi in fuga, dopo la reazione inaspettata del tabaccaio, gli ha puntato la pistola contro e ha fatto fuoco. Per fortuna l'arma era a salve e il protagonista della vicenda, Johnny Bertini, esercente di Ghezzano, l'episodio lo può raccontare. Sono entrati nel suo negozio in due all'ora di chiusura: passamontagna, armati uno di pistola l'altro di cacciavite, un palo in auto che li aspettava fuori e hanno chiesto di svuotare la cassaforte. Bertini ha agito d'istinto prendendo un fermacarte e saltando dall'altra parte del bancone. A quel punto i ladri sono fuggiti e uno ha esploso il colpo a salve.

Nessun commento:

Posta un commento